BRINNER The Swedish radio recordings 1970-1975 Mellotronen 2003 SVE

 Un fantastico cofanetto di quattro cd raccoglie alcune stupende esibizioni radiofoniche di uno dei più importanti gruppi svedesi, i Fläsket Brinner. Un'operazione interessantissima che rappresenta un eccellente documento sia storico che musicale, con il quale viene omaggiata una band da riscoprire che, a dispetto di soli due album pubblicati, rappresenta un punto di riferimento imprescindibile del prog scandinavo. Il primo cd (50 minuti) contiene una registrazione risalente al 26 ottobre 1970 e mostra dei musicisti in gran forma, capaci di incantare attraverso una proposta che varia dal rock sinfonico all'improvvisazione, da passaggi quasi jazzistici ad orchestrazioni zappiane, da rimandi al Canterbury a cavalcate strumentali ed aggressive, mantenendo una forte identità ed omogeneità. L'ampio parco strumenti permette anche quella versatilità timbrica molto affascinante negli impasti elettroacustici in cui vanno a mischiarsi tastiere, chitarra, sax e flauto. Il secondo ed il terzo cd (per un totale di quasi due ore), risalenti alla fine del 1971, sono invece la testimonianza della collaborazione col grande Bo Hansson e ci fanno ascoltare un gruppo assolutamente esplosivo che si cimenta sia nelle composizioni del tastierista, sia in nuovi riarrangiamenti dei propri brani, senza far mancare cover e richiami alla tradizione del proprio paese. Infine, ci sono i quaranta minuti del cd registrato nel 1975, alla fine dell'avventura dei Fläsket Brinner, ma che ancora mostrano quella verve di un gruppo che ha saputo creare un sound personale, attraverso un'intelligente unione di differenti generi musicali. Documento davvero eccezionale che riproduce uno spaccato di un'epoca e che è testimonianza completa di un grande gruppo: oltre tre ore di pura goduria musicale tra inediti, composizioni di spessore assolutamente eccelso e jam-session travolgenti.

 

 

Peppe Di Spirito